Nell’a.a. 2017-2018 sono stati formati i primi 11 Tecnici di febologia

 In Health, Research, Università
I

l Master Tecnico di Flebologia è stato realizzato nell’a.a. 2017-2018 dal Parco Scientifico e Tecnologico Technoscience assieme all’Università Telematica San Raffaele, alla SEPh – School of Excellence in Phlebology e all’ente di formazione S3 Opus.

Il Master, in linea con le indicazioni strategiche previste nel “Piano nazionale Industria 4.0 2017-2020”, ha formato, in una prospettiva multidisciplinare e partecipativa, una nuova figura professionale, profondamente innovativa, a metà tra la figura del medico e quella dell’infermiere, del fisioterapista, del laureato in scienze motorie e del tecnico di radiologia.

Attraverso il Master sono state trasferite ai partecipanti le competenze necessarie per la rilevazione, l’analisi, la valutazione e il trattamento dei dati del paziente, per effettuare analisi e pratiche specializzate in sinergia con il Medico Flebologo, atte a diagnosticare e curare le patologie del sistema venoso e linfatico e per partecipare alla ricerca scientifica, sia nella fase progettuale, con gli adempimenti delle procedure per intercettare i finanziamenti necessari, sia nell’iter tecnico per il raggiungimento degli obiettivi.Il Tecnico di Flebologia ha le competenze necessarie per operare nel DFN – Dipertimento Flebologico Nazionale del NET Hospital promosso dal parco Technoscience, costituito da una rete di strutture ospedaliere collegate per via telematica dove si pratica la medicina a distanza mediante: Teleconsulenza, Teleassistenza, Teleconsultazione, Telerefertazione, Telemonitoraggio, in linea con quanto previsto dall’AGID (Agenzia per l’Italia Digitale) della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il Master ha avuto un taglio fortemente interdisciplinare: hanno partecipato in qualità di docenti circa 50 professionisti, in gran parte medici ma anche biologi, ingegneri, informatici, sociologi, psicologi, statistici, avvocati, architetti. Il direttore del Master prof. Augusto Orsini si è avvalso inoltre del contributo di un prestigioso Comitato Scientifico presieduto dal Prof. Enrico Garaci.

Il Master della durata di 1.500 ore (pari a 60 CFU – Crediti Formativi Universitari) presenta importanti elementi di novità sia nei contenuti che nelle metodologie didattiche e nel sistema di valutazione delle competenze acquisite:la struttura del Master è articolata in 3 aree complementari, tra loro fortemente integrate (aula, e-learning e tirocinio), ognuna delle quali è composta da moduli e unità didattiche che fanno riferimento a unità di competenza trasferibili e capitalizzabili che sono state poi certificate secondo i principi dell’ECVET, sistema europeo di accumulazione e di trasferimento di units of learning outcomes, trasferibili e capitalizzabili.

Il Master è articolato in 7 moduli didattici:

  1. Fisiopatologia del sistema venoso e linfatico (6 CFU)
  2. Diagnostica vascolare (6 CFU)
  3. Terapie mediche e chirurgiche (6 CFU)
  4. Terapia fisica e riabilitativa (12 CFU)
  5. Flebologia specialistica (6 CFU)
  6. Aspetti professionali e relazionali 4 CFU)
  7. Tirocinio pratico (500 ore).

Si sono iscritti 17 operatori sanitari, infermieri, fisioterapisti, tecnici radiologia. Al termine del Master 11 partecipanti hanno superato le prove d’esame e hanno conseguito il Diploma di Master di I livello in Tecnico di Flebologia.

Post recenti

Leave a Comment

Contattaci

Inviarci un'e-mail e ti risponderemo al più presto.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca